Il trasporto in ambulanza privata o autoambulanza è un servizio di noleggio privato di veicoli a motore adibiti al soccorso, al primo trattamento e al trasporto di infermi da e verso le strutture ospedaliere. In Italia, possiamo riconoscere tre tipologie di ambulanza a seconda dell’utilizzo: da trasporto, da soccorso e da soccorso avanzato. Ogni mezzo è composto da un allestimento ambulanze interno ed esterno a norma di legge.

Prima di parlare dell’allestimento delle ambulanze, interno ed esterno, è necessario sapere che le ambulanze rispondono a determinati standard previsti dalle normative regionali, nazionali ed europee.
La normativa nazionale a cui si fa riferimento per distinguere la tipologia di ambulanze è dettata dal D.M. n. 553 del 17 dicembre 1987 (pubblicato nella G.U. n. 13 del 18 gennaio 1988) “Normativa tecnica e amministrativa relativa alle autoambulanze”.

In questo decreto si riconoscono due tipologie di ambulanze:
Tipo A o ambulanza di soccorso. Destinata al trasporto di infermi o infortunati. Equipaggiata di specifiche attrezzature di assistenza
Tipo B o ambulanza di trasporto. Destinata al trasporto di infermi o infortunati. Equipaggiata di attrezzature base di assistenza
Il D.M. da anche riferimenti dettagliati riguardo le masse, le dimensioni e le caratteristiche del compartimento sanitario, i segni distintivi e i requisiti posseduti dagli equipaggiamenti presenti all’interno di ciascun mezzo

Mentre il D.M. n. 487 del 20 novembre 1997 (pubblicato nella G.U. n. 14 del 19.01.1998), regola la materia riguardante le autoambulanze di soccorso per emergenze speciali e ne specifica, nel dettaglio, i requisiti di questo mezzo (Tipo A1) che verrà destinato al trasporto, al trattamento di base e al monitoraggio dei pazienti.

Su ogni mezzo di soccorso è presente un équipe specializzata, composta da almeno due persone addestrate in campo medico per la cura ed il trasporto di un paziente barellato, sul trattamento medico di base e l’eventuale monitoraggio.

Le ambulanze private, o appartenenti al Servizio Sanitario Nazionale, sono soggette ad un’ulteriore normativa europea di sicurezza, il PrRN 1789 “Normativa sui veicoli medicali e loro equipaggiamenti–Autoambulanze”.
In questo documento sono definiti nel dettaglio i requisiti riguardo la progettazione, i metodi di collaudo, le prestazioni e le dotazioni o apparecchiature previste nello specifico all’interno delle autoambulanze per il trasporto degli infermi.